Come funziona il Grasso?

Il nostro corpo immagazzina i grassi ingeriti sotto forma di trigliceridi in cellule chiamate Adipociti, che costituiscono il Tessuto Adiposo presente soprattutto in sede sottocutanea (cioè quello di cosce, glutei, braccia…) e addominale.  

Dato che il nostro è un metabolismo di accumulo , il grasso è una fonte preziosa di energia che il corpo non vorrebbe mai usare!

Ecco perchè durante un digiuno o nelle diete con pochissimi o senza carboidrati o in quelle iperproteiche o in specifiche patologie, dopo aver perso una certa quantità iniziale di grasso, vengono subito demoliti i nostri muscoli per nutrire le nostre cellule con un processo biochimico chiamato gluconeogenesi. Questo tra l’altro è anche il motivo per cui le diete FATTE MALE dopo un effimero successo iniziale, smettono di farvi DIMAGRIRE, nonostante perdiate peso sulla bilancia. Quello che perdete non è più grasso! 

Per assurdo, per farvi capire quanto sia prezioso il tessuto adiposo per il nostro corpo, in diversi casi di anoressia conclamata, in donne quindi che sopravvivono ormai con circa 500 calorie al giorno non è raro trovare percentuali di grasso superiori al 30%, sono cioè tecnicamente obese. 

Anche se non tutti siamo ugualmente predisposti all’obesità, i grassi assunti con la dieta vengono stoccati negli adipociti CON CONTINUITA’, senza limiti apparenti, dipende solo da quanti ne mangiamo. Se ne introduciamo veramente tanti accendiamo una modalità di stoccaggio DOPPIA:

I grassi non possono essere trasfomati in carboidrati e non possono essere trasformati in proteine.

IL GRASSO RIMANE GRASSO

Gennaio 5, 2016

Tag: